COSTANZA RAZZOLINI E’ A TITOLO DEFINITIVO UNA GIOCATRICE DELL’AREZZO CALCIO FEMMINILE

Costanza Razzolini, ACF Arezzo

AREZZO- Si consolida la famiglia amaranto della presidente Chiara Tavanti. Dalla giornata di ieri l’attaccante Costanza Razzolini, già protagonista della cavalcata verso la serie B a girone unico, è diventata a titolo definitivo una giocatrice di proprietà dell’Arezzo Calcio Femminile. Una mossa già pianificata nel corso del periodo estivo e concretizzatasi alla vigilia dell’ultima giornata di andata del campionato cadetto 2018/2019.

“L’obiettivo dell’intera società è sempre stato quello di dare valore alla squadra- illustra la presidente Chiara Tavanti.- Lo scorso anno abbiamo compiuto un salto di qualità che in questa stagione dobbiamo onorare sotto tutti i punti di vista. Avere il cartellino di Razzolini, così come le altre operazioni messe a segno fino ad oggi, era diventato un riconoscimento doveroso per la crescita della nostra realtà calcistica. Razzolini è un’atleta di poche parole, ma che dà ai fatti il giusto peso: se messa nella giusta condizione, è un elemento fondamentale per la squadra”.

Come calciatrice, Costanza Razzolini non ha ormai bisogno di presentazioni. Classe ’97, l’attaccante amaranto ha debuttato in serie A tra le fila del Firenze per poi diventare proprietà della Fiorentina Women’s. Grazie alle proprie doti calcistiche, Costanza ha collezionato anche diverse esperienze in maglia azzurra con la Nazionale U17 con la formazione U19. Arrivata ad Arezzo in prestito all’inizio della scorsa stagione, Razzolini ha siglato, nell’anno della riforma dei campionati, ben sedici gol giocando da titolare la maggior parte dei match di campionato.

“Far definitivamente parte dell’Arezzo è una grande soddisfazione – spiega l’attaccante Costanza Razzolini- Con la presidente Chiara Tavanti abbiamo vagliato l’ipotesi già ad agosto e sono molto felice di vestire ufficialmente i colori amaranto. Fin dal mio arrivo, ho subito condiviso i valori e il progetto della società: ho inoltre trovato un ambiente che mi ha permesso di esprimermi e una grande fiducia da parte di tutti. Quest’anno abbiamo forse sofferto un po’ del passaggio di categoria. Il nuovo campionato è impegnativo e noi siamo una squadra giovane, ma i risultati delle ultime settimane ci hanno dato nuovi stimoli. Abbiamo l’intero girone di ritorno per spiegare le ali. L’obiettivo è la salvezza e sono certa che potremo agguantarla senza problemi.”